Padri separati

“Se la vita ti dà una seconda opportunità coglila al volo”

Di Redazione GenGle

Pubblicato il 01 settembre 21.15

Quando mi sono separato ho passato un periodo veramente terribile! Eravamo arrivati alla separazione perchè io...lavoravo soltanto. Niente altre persone in mezzo, niente amanti, niente litigi, solo tanto, troppo lavoro...e poca presenza.  Ero ad una svolta, ad un bivio.

Volevo salvare la relazione con i miei figli .Se la vita e il tempo non poteva tornare indietro, almeno potevo usare questo dolore per cambiare me stesso. Nella vita come lavoro faccio il coach, e mi sono reso conto che le competenze che uso benissimo quando incontro un manager o un'azienda, non ero stato in grado di usarle nella relazione. quando incomincio un percorso con un nuovo cliente faccio sempre fare una analisi SWOT, (è una tabella in cui si cerca di dare delle risposte a semplici domande). Adesso era arrivato il momento di farla su me stesso, avevo bisogno di aumentare la consapevolezza su di me, nel privato.

Quali erano i miei  punti di forza? Strengths

Quali di debolezza? Weaknesses

Vi erano delle opportunità in questa situazione? Oportunities

E quali potevano essere le minacce? Threats

Su quel foglio (sono un tipo che ha bisogno di visualizzare) vedevo e scrivevo solo punti di debolezza e minacce...Mi sono detto: “Iacopo trova una soluzione!”

La soluzione sembrava difficile ma non impossibile, dovevo ruotare il foglio (cosa che per altro faccio fare sempre alle persone con cui lavoro) e vedere nelle debolezze delle opportunità e nelle minacce dei punti di forza.

Se ad esempio fai un lavoro e non sai l'inglese, puoi spostare il punto di vista e vederlo come una opportunità. Decidere di fare un corso e metterti in gioco lo fa trasformare automaticamente in questo e se ci metti tutto te stesso diventerà un punto di forza!

Avevo paura di non saper gestire i miei figli da solo... “bene Iacopo”, mi sono detto, comincia a chiedere aiuto, prima in famiglia, poi agli amici e poi ad intraprendere un percorso con loro, insieme a loro, quasi da pari, imparando insieme, giorno dopo giorno ad essere padre e figlio. Non avevo sufficiente tempo da dedicare a loro....Iacopo pensa, pensa, pensa, mi sono detto, e ho cambiato lavoro, o meglio, non il lavoro di per se, ma il mio rapporto con il tempo. Ho ridefinito la mia personale scala dei valori: Io, figli, resto del mondo. Si lo so, tanti si stupiranno che abbia messo prima me, dei miei figli, ma lo penso profondamente questo. Se non sai nuotare , non andare a salvare uno che sta affogando.


Così è anche con i figli, se non siamo felici noi, come possiamo pensare di trasferire a loro il concetto di gioia e di amore, loro ci guardano, ci vivono, per loro un gesto, un esempio vale più di mille parole, dovevo con il mio esempio essere un riferimento una guida. Era arrivato il momento. La vita mi aveva dato una seconda opportunità quella di costruire una relazione con Noemi e Vieri, cosa che fino ad allora non avevo fatto. I grandi cambiamenti nella vita si fanno o per un grande Amore o per un grande dolore...in questo caso quasi coincidevano...

Io sono uno Scorpione e purtroppo capisco solo le grandi emozioni e troppo spesso quelle "oscure" . La vita aveva usato questo grande dolore per obbligarmi alla rinascita, mia e dei miei affetti. Lo ha detto Gesù Cristo, nelle parole del Vangelo di Giovanni, e 7000 anni prima di lui lo aveva già detto Krisna: 

"se il chicco di grano, caduto a terra, non muore, rimane solo,  se invece muore produce molto frutto." E l'amore e la gioia che vivo ogni giorno con i miei figli sono due di questi splendidi frutti.

Iacopo Magaldi


CONSIGLIATI PER TE


2 COMMENTI E RISPOSTE

.from Federica P.

.the_day
ottobre 18 alle 09:54h
Bellissimo, grazie dell'esperienza. Mi piace l'insegnamento del "girare il foglio"

.from serena r.

.the_day
ottobre 19 alle 09:46h
Si è verissimo ed è molto sentito anche da me tutto ciò che hai scritto. Bisogna rinascere dentro ad un certo punto della vita ......per gioire delle piccole e grandi cose che abbiamo in questo meraviglioso mondo

.cookie_text .cookie_text_2