CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GENGLE

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GENGLE

CHI SIAMO?

Gengle è il primo social network dedicato ai Gen-itori Sin-gle.

Oggi giorno essere un Genitore Single è una circostanza comune, anzi molto diffusa. Nella maggior parte dei casi un Genitore Single si trova in tale situazione a seguito di separazione o divorzio. Tuttavia, ad esempio, può essere Genitore Single anche il vedovo o la “ragazza madre”.

Nonostante la diffusione sociale di tale nuovo modello familiare, il Genitore Single è spesso escluso o emarginato ed ha maggiori difficoltà a conservare i propri rapporti sociali e/o ad instaurarne dei nuovi. Ciò si ripercuote inevitabilmente sul benessere dei figli, i quali avvertono il disagio di questa situazione e crescono sentendosi ingiustamente “diversi”.

Gengle è il social network che aiuta a superare queste difficoltà.

Tramite Gengle, i Genitori Single possono mettersi in contatto per creare una nuova rete di amicizie con i quali condividere e proporre Attività da svolgere insieme anche ai rispettivi figli. Non solo. Gli Utenti iscritti possono mettersi in contatto tra loro per scambiarsi opinioni, esperienze e consigli sulla loro vita e/o sulla crescita dei loro figli.

“Mai più soli!!” è il motto di Gengle!!

PREMESSA

Gengle rispetta le normative in vigore e promuove l’utilizzo di Internet in maniera coscienziosa, responsabile e nel rispetto della legge.

Le presenti Condizioni Generali di Utilizzo disciplinano e regolamentano l’utilizzo dei Servizi e dei Contenuti da parte degli utenti.

Per Servizi si intende l’insieme dei servizi messi a disposizione degli Utenti, ivi compreso il sito www.Gengle.it e la possibilità degli Utenti di creare Attività alle quali altri Utenti possano dichiarare di voler partecipar, e comunque la possibilità di fornire, caricare, pubblicare, postare, allegare, affermare, dichiarare, mostrare, mettere in evidenza, diffondere o comunque far apparire Contenuti sui, nei e tramite i Servizi.

Per Contenuti si intendono i dati, le informazioni, le dichiarazioni, le affermazioni, i testi e comunque qualsiasi materiale – come, ad esempio, i video, le foto, i suoni, le grafiche – presente sui Servizi. 
Iscrivendosi a Gengle l’Utente dichiara aver letto attentamente ed accetta senza riserva alcuna le presenti Condizioni Generali di Utilizzo, anche e soprattutto per quanto stabilito in materia di tutela della Privacy.

Iscrivendosi a Gengle l’Utente si impegna a rispettare le presenti Condizioni Generali di Utilizzo.

Nel caso l’Utente iscritto violi le presenti Condizioni Generali di Utilizzo troverà applicazione la sezione Risoluzione delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo.

La lingua originale delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo è l’italiano ed ogni interpretazione dovrà essere condotta secondo tale lingua. I riferimenti alla legge sono principalmente riferiti alla normativa in vigore in Italia, tuttavia valgono per e nei confronti degli Utenti tutte le normative applicabili cui sono soggetti in ragione della loro giurisdizione.

Le presenti Condizioni Generali di Utilizzo sono di proprietà esclusiva di Gengle, pertanto qualsiasi riproduzione non autorizzata sarà perseguita ai sensi di legge.

L’ISCRIZIONE A GENGLE

Per utilizzare i Servizi è necessario iscriversi.

L’iscrizione ai Servizi è libera e facoltativa. L’Iscrizione a Gengle onera esclusivamente l’Utente di tutte le responsabilità conseguenti e derivanti – in qualsiasi maniera ed a qualsiasi titolo – dall’iscrizione a Gengle e/o comunque dall’utilizzo dei Servizi e/o, in particolare, dalla partecipazione alle attività proposte sul sito.

Per iscriversi è necessario essere Genitori Single. Per Genitore Single si intende quel genitore che, per qualsiasi motivo o ragione, non condivide la propria vita ed esistenza con l’altro genitore del proprio figlio o dei propri figli.

E’ necessario essere Genitori Single maggiori degli anni diciotto (18).

Al momento dell’Iscrizione deve fornire i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita, indirizzo e-mail, provincia di residenza, sesso, età del figlio o dei figli.

L’insieme di questi dati costituisce il DNA (Dati Necessari All’iscrizione) di ogni Utente.

Ai Dati Necessari All’Iscrizione si applicano le regole previste per i Contenuti in queste Condizioni Generali di Utilizzo.

In ogni caso, i Dati Necessari All’Iscrizione devono essere informazioni vere, corrette e conformi alla realtà.

L’Utente si impegna ad aggiornare autonomamente sul sito i Dati Necessari All’Iscrizione ogni qual volta questi dovessero modificarsi successivamente all’Iscrizione.

Gengle non ha i mezzi tecnici per verificare che la verità dei Dati Necessari All’iscrizione forniti dagli Utenti, sia per il caso che tali Dati siano completamente falsi che per il caso che essi appartengano ad un’altra persona nella realtà. Gengle pertanto raccomanda la massima prudenza ai propri Utenti nell’entrare in contatto fra loro.

In ogni caso, qualora Gengle venisse in qualsiasi modo a conoscenza del fatto che un Utente che si iscritto fornendo Dati Necessari All’Iscrizione falsi ovvero non propri provvederà all’immediata espulsione di tale Utente dalla piattaforma Gengle.

INFORMATIVA PRIVACY

Gengle opera nel pieno rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dei propri Utenti, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.

Il trattamento dei dati personali è disciplinato assicurando un elevato livello di tutela dei diritti e delle libertà suddette nel rispetto dei principi di semplificazione, armonizzazione ed efficacia delle modalità previste per il loro esercizio da parte degli Interessati, nonché per l’adempimento degli obblighi da parte del Titolare del trattamento.

I dati oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, in modo da ridurre al minimo, mediante l’adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi, comunque a carico degli Utenti, di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

Titolare del trattamento dei dati personali è la Gengle S.r.l.s., con sede in Firenze (FI), Via Scipione Ammirato n. 108, C.F. 06456100483. Il Titolare non ha designato Responsabili, Incaricati o Rappresentanti.

Gengle chiede ai propri Utenti di fornire unicamente i Dati Necessari All’Iscrizione, come definiti nelle presenti Condizioni Generali di Utilizzo. Gengle non esegue attività di profilazione.

L’Utente deve fornire i Dati Necessari All’Iscrizione per iscriversi ed utilizzare i Servizi. Nel caso in cui l’Utente ometta di fornire i Dati Necessari All’Iscrizione non potrà iscriversi ed utilizzare i Servizi.

Gengle non mette a disposizione degli Utenti né comunicherà a terzi esterni i Dati Necessari All’Iscrizione.

L’Utente (d’ora in avanti l’Interessato), con riferimento ai Dati Necessari All’Iscrizione, ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

L’Interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

  1. dell’origine dei dati personali;
  2. delle finalità e modalità del trattamento;
  3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
  5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

Altresì, l’Interessato ha diritto di ottenere:

  1. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  3. l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

Infine, l’Interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Fermo restando quanto sopra, l’Utente è responsabile della diffusione delle informazioni personali che condivide su Gengle come Contenuti o comunque sotto forma qualsiasi forma.

Gengle raccomanda a ciascun Utente la massima attenzione nel fornire sui Servizi come Contenuti o sotto qualsiasi altra forma informazioni personali proprie ed in particolare dei propri figli. Gengle non si assume nessun obbligo di monitoraggio di tali informazioni della cui diffusione il responsabile è unicamente l’Utente che la esegue.

LA PASSWORD

Al momento dell’Iscrizione, il sito richiede all’Utente di fornire una Password con la quale poter accedere ai Servizi.

La Password viene chiesta ogni volta che l’Utente vuole accedere ai Servizi.

Si consiglia all’Utente di fornire una Password complessa, cioè composta sia da caratteri alfabetici che numerici, eventualmente inseriti con maiuscole e minuscole.

La Password è un’informazione riservata e strettamente personale. L’Utente non deve condividere né comunicare tale dato a terzi. L’Utente è responsabile della custodia della Password e di ogni conseguenza possa derivare dall’utilizzo di tale Password.

I CONTENUTI

L’Utente deve utilizzare i Contenuti nel rispetto delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo, dei diritti di Gengle, degli Utenti e di terzi, con particolare riferimento ai diritti personali ed a quelli di proprietà intellettuale.

I Contenuti si presumono di proprietà dell’Utente che li ha utilizzati.

In ogni caso, l’Utente deve utilizzare Contenuti dei quali ha la capacità di disporre. L’Utente non può utilizzare Contenuti di proprietà altrui ovvero che riguardano terzi, senza aver ottenuto previamente il consenso del proprietario e/o dell’interessato.

L’Utente concede a Gengle una licenza d’uso con possibilità di sub-licenza in ordine ai Contenuti che utilizza sui, nei o tramite i Servizi. Pertanto, a titolo meramente esemplificativo, Gengle può utilizzare e modificare i Contenuti, anche a scopi promozionali di Gengle.

I Contenuti devono essere veri e conformi alla realtà.

Qualora un Utente dovesse utilizzare Contenuti che si riferiscono ad un altro Utente o ad un terzo ovvero che sono proprietà di un altro Utente o di un terzo, l’Utente o il terzo interessato e/o proprietario sono tenuti a segnalare a Gengle tale condotta abusiva.

Ogni Utente è responsabile dei Contenuti che pubblica. Gengle non ha le capacità né i messi tecnici per esercitare un controllo sui Contenuti pubblicati dagli Utenti quindi non potrà essere ritenuta in nessun caso responsabile.

I SERVIZI

Gengle non garantisce agli Utenti una erogazione continuativa dei Servizi.

Gengle avverte gli Utenti che i Servizi, senza obbligo di alcun preavviso gravante su Gengle, possono essere sospesi e/o disattivati durevolmente o momentaneamente ovvero possono essere inattivi o non funzionanti, parzialmente o integralmente.

L’Utente accetta espressamente tale rischio a suo carico ed esonera Gengle da qualunque danno possa derivargli conseguentemente alla impossibilità di utilizzo dei Servizi.

In ogni caso l’Utente mai può assumere una condotta tale da minare la funzionalità totale o parziale dei Servizi. A titolo meramente esemplificativo, per condotte che possano minare la funzionalità dei Servizi si intende l’utilizzo sui Servizi di virus, trojan, malware, spyware o qualunque altro materiale digitale ed informatico di questo genere.

Al momento dell'iscrizione i sottoscriventi accettano e sono consapevoli di sollevare tutti gli organizzatori, da ogni responsabilità civile e/o penale anche oggettiva, inerente la partecipazione alla suddetta iniziativa per gli eventuali incidenti o danni subiti, anche in conseguenza di infortuni cagionati a sè o a terzi (compreso il decesso, invalidità permanente,ecc.),danneggiamenti alle attrezzature e al rischio di smarrimenti d’effetti personali per furto o qualsivoglia ragione, salvo i limiti inderogabili di legge, connessi allo svolgimento dell’evento, rinunciando a qualsivoglia richiesta di risarcimento e di rimborso nei confronti dell'organizzatore.

PRINCIPI FONDAMENTALI NELL’UTILIZZO DEI SERVIZI E DEI CONTENUTI

In ogni caso, l’utilizzo da parte degli Utenti dei Servizi e dei Contenuti, qualunque veste forma o modalità tale utilizzo assuma, è regolato dai seguenti Principi Fondamentali.

L’utilizzo dei Servizi e dei Contenuti da parte degli Utenti è spontaneo e rimesso alla loro unica volontà.

L’Utente deve utilizzare i Servizi ed i Contenuti in conformità alle presenti Condizioni Generali di utilizzo, nonché alle leggi ed ai regolamenti in vigore, avendo particolare riguardo a quelle/i cui è soggetto in ragione della propria giurisdizione.

L’Utente deve utilizzare i Servizi ed i Contenuti in maniera coscienziosa, responsabile e nel rispetto dei diritti di Gengle, degli altri Utenti e dei terzi, ivi compresi espressamente i diritti personali e quelli relativi alla proprietà intellettuale.

L’Utente deve utilizzare i Servizi ed i Contenuti in maniera decorosa e moralmente esemplare. In particolare gli è fatto divieto di utilizzare i Servizi ed i Contenuti in maniera illecita, diffamatoria, offensiva, violenta o, in genere, in maniera contraria alla morale.

L’Utente ha il divieto di utilizzare i Servizi ed i Contenuti per scopi diversi da quelli delineati nelle presenti Condizioni Generali di Utilizzo. In particolare, l’Utente ha il divieto di utilizzare i Servizi ed i Contenuti per scopi professionali, commerciali e/o di lucro.

Gengle non è un sito per appuntamenti a sfondo erotico e/o sessuale né tollera Contenuti di tal genere. E’ assolutamente vietato agli Utenti ogni utilizzo dei Servizi e dei Contenuti finalizzato a tale scopo.

Gengle ripugna ogni e qualsiasi condotta improba ed immorale, sia nel mondo reale che a maggior ragione nell’utilizzo dei Servizi. E’ assolutamente vietato utilizzare i Servizi ed i Contenuti da parte di chiunque per l’adescamento, la prostituzione o per la pedofilia.

Anche in ragione di quanto espresso al paragrafo “L’iscrizione a Gengle” ed al paragrafo “Informativa Privacy”, Gengle raccomanda e suggerisce ad i propri Utenti la massima attenzione nell’entrare in contatto con gli altri Utenti e nel fornire informazioni personali proprie e relative ai propri figli. Nel caso in cui al contatto sui Servizi segua un incontro nella realtà, Gengle suggerisce agli Utenti di prendere tutte le necessarie accortezze come, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, fissare il primo incontro in posti affollati, portare i propri figli solo al secondo incontro, avvertire parenti e/o amici dell’incontro in programma, e comunque ogni precauzione che il buon senso possa consigliare.

RESPONSABILITÀ

Gengle non assume l’obbligo di esercitare un controllo né di merito né di legittimità o liceità in ordine all’utilizzo dei Servizi e alla pubblicazione dei Contenuti da parte degli Utenti.

L’utilizzo dei Servizi e la pubblicazione dei Contenuti è di esclusiva responsabilità dell’Utente da cui tale utilizzo/pubblicazione ha avuto origine.

Gengle non è tenuto al monitoraggio o al controllo dei Contenuti postati tramite i Servizi e declina ogni responsabilità in merito a tali Contenuti. Esclusivo responsabile dell’utilizzo dei Servizi e della pubblicazione e/o fruizione dei Contenuti è l’Utente. Qualunque utilizzo dei Servizi o affidamento nei confronti dei Contenuti si intende a rischio esclusivo dell’utente. In tal senso l’Utente dichiara espressamente di essere consapevole del fatto che tramite l’utilizzo dei Servizi e la fruizione dei Contenuti può esporsi a condotte degli altri Utenti offensive, dannose, non vere, ingannevoli, immorali e/o da lui eticamente ripudiate. L’Utente libera fin d’ora Gengle da ogni responsabilità derivante dall’utilizzo dei Servizi e dalla fruizione dei Contenuti.

PUBBLICITÀ E LINK A SITI ESTERNI

Gengle è unicamente responsabile della pubblicità e dei collegamenti ipertestuali che crea ed inserisce.

E’ possibile che sul sito appaiano Pubblicità e collegamenti ipertestuali di terze parti (Pubblicità Esterne e Link Esterni).

Gengle non esercita un controllo sulle Pubblicità Esterne e sui Link Esterni. Ogni responsabilità conseguente alla consultazione ed all’affidamento a tali Pubblicità e/o a tali Link Esterni è riferibile al soggetto che ha creato tali Pubblicità Esterne o Link Esterni.

RISOLUZIONE

Nel caso in cui Gengle rilevi una violazione delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo, potrà, a suo insindacabile giudizio, adottare le risoluzioni che riterrà più opportune, fra le quali espressamente si prevede fin d’ora la facoltà di eliminare definitivamente o sospendere per un periodo di tempo da determinare di volta in volta l’Utente che abbia violato tale divieto dall’utilizzo dei Servizi. Ogni Utente che rilevi autonomamente un utilizzo di Gengle per tali scopi da parte di un altro Utente è obbligato ad informare Gengle di tale circostanza.

PROPRIETÀ INTELLATTUALE

Il marchio GenGle è stato registrato da Giuditta Pasotto. Il relativo logo, la grafica del sito, sono di proprietà della 1+X S.r.l., e non possono essere riprodotti, utilizzati o rappresentati senza esplicita autorizzazione.

PROTOCOLLO PROVVISORIO COVID: 

le misure sono temporanee e saranno aggiornate in base ai cambiamenti che ci saranno tempo per tempo.

DUE PREMESSE IMPORTANTI:

  • per tutti gli eventi (sia in strutture che autogestiti) è ammesso un solo ospite (con eventuali figli) per persona fino a massimo 1/3 dei partecipanti complessivi
  • per gli eventi presso "strutture" (ristoranti, passeggiate con guide, musei etc) il limite di partecipanti complessivi è quello imposto dalla struttura stessa.

IL PROTOCOLLO GENGLE PER GLI EVENTI AUTOGESTITI:

  • agli eventi è necessario avere in dotazione la mascherina da indossare quando previsto, come da ordinanza ministeriale, e mantenere le distanze di sicurezza (anche quando si scattano le foto di gruppo!!!!);
  • gli eventi autonomi all'aperto (pic nic, spiagge libere, trekking senza guida etc) possono avere un massimo di 25 partecipanti all'aperto e 15 al chiuso, comprensivo tra genitori e figli, tutti iscritti regolarmente all'evento;
  • il partecipo comporta l'accettazione del protocollo e assunzione di responsabilità per le dichiarazioni fornite;
  • ad ogni evento autogestito l'organizzatore deve far firmare il modulo, allegato a questo link , a TUTTI i partecipanti. Il foglio firmato dovrà poi essere inviato con una foto al numero whatsapp 3341200719.

Questo protocollo è stato studiato per la vostra sicurezza e va rispettato scrupolosamente per garantire a tutti che gli eventi possano continuare e dare modo ad ognuno di noi di riconquistare un pezzettino di normalità.

REGOLAMENTO GENGLE (aggiornato al 21 Luglio 2022)

GenGle è: la prima Family App dedicata ai Genitori Single e ai loro figli. L’iscrizione per i genitori è: semplice: l’unico requisito richiesto è: quello di essere un genitore single!

La Community GenGle è: un luogo dove, ogni giorno, genitori single da tutta Italia condividono esperienze, propongono attività: e creano una propria rete di amicizie e conoscenze per sé stessi e per i figli. Si tratta di un servizio inclusivo che permette agli utenti di esprimersi liberamente, senza sentirsi giudicati. Ovviamente, come in ogni gruppo, c’è: bisogno di seguire poche e semplici regole per mantenere alto lo standard e, di conseguenza, rafforzare la fiducia tra le persone. Ricordiamoci sempre che le nostre azioni hanno delle conseguenze non solo sugli altri genitori, ma anche sui figli, quindi dobbiamo fare il possibile affinché queste siano positive e costruttive. Ogni utente iscritto ha la responsabilità: di tutelare GenGle, affinché la sicurezza e la serenità: della Community rimangano sempre al primo posto. L’iscrizione a GenGle comporta l’accettazione di questo regolamento.

Chiunque rilevi un abuso nell’utilizzo dell’applicazione GenGle è: invitato a segnalarlo scrivendo a info@gengle.it . I responsabili di usi impropri contro il il regolamento e contro legge potranno essere legalmente perseguibili.

VIVERE L’APP DI GENGLE: LINEE GUIDA PER MUOVERSI AL MEGLIO

1. TONO DI VOCE

GenGle è: una Community inclusiva e finalizzata allo scambio costruttivo, condanna ogni forma di discriminazione e incitazione all’odio. Si richiede educazione e rispetto nell’esposizione dei pareri personali, soprattutto se inerenti al vissuto personale di altri GenGle o in riferimento agli ex. Le conversazioni e le condivisioni all’interno dell’applicazione vengono fatte in un gruppo chiuso e in tale ambito devono rimanere. In caso di dubbi o necessità: di chiarimenti, scrivere in privato al diretto interessato o fare riferimento ai Tutor e ai Mentor della propria regione.

2.CONTENUTI, FOTO E PRIVACY

La pubblicazione di foto e contenuti al di fuori dell’applicazione, da parte di identità: diverse da GenGle o terze parti autorizzate dalla società: stessa, è: assolutamente vietata, salvo un preventivo consenso degli interessati e dell’autore.

2.1 Non si possono pubblicare testi o immagini contrari alla legge, di carattere pornografico, o politico o medico, o comunque non in linea con lo stile e le tematiche del gruppo; allo stesso modo non sono graditi post generalizzati (tutte le donne.... tutti gli uomini....i papà:... le mamme) in quanto non reali e in grado di generare sterile polemica e/o contrapposizioni discriminanti.

2.2 Non si possono pubblicare foto di attività:/incontri tra GenGle non riconducibili ad eventi organizzati all’interno dell’applicazione stessa, per evitare che qualcuno possa sentirsi tagliato fuori o discriminato.

2.3 GenGle e i suoi delegati possono cancellare in qualsiasi momento contenuti non ritenuti appropriati o non in linea con i valori della Community.

2.4 Per la sicurezza di tutta la Community, è: bene che nessun membro renda pubblici i propri contatti (e-mail, numero di telefono, account social), a meno che non sia necessario ai fini del funzionamento stesso delle attività: dell’applicazione.

2.5 Con l’iscrizione all’app di GenGle, l’utente autorizza espressamente GenGle, unitamente ai media partner e agli sponsor, ad utilizzare le immagini fisse o in movimento che eventualmente lo ritraggano durante la propria partecipazione a qualsiasi tipo di evento su tutti i supporti, compresi i materiali promozionali e/o pubblicitari, in tutto il mondo e per tutto il tempo massimo previsto dalle leggi, dai regolamenti, dai trattati in vigore, comprese eventuali proroghe.

2.6 I canali ufficiali GenGle, oltre all’app, sono il profilo Instagram @gengleofficial, il canale YouTube GenGle, la pagina Facebook GenGle, l’account Twitter @gengleitalia, il canale Telegram GenGle e la pagina Linkedin GenGle. GenGle non esercita nessun controllo e non si assume alcuna responsabilità: di azioni fuori dai canali ufficiali appena menzionati.

2.7 Qualsiasi tipo di messaggio pubblicitario o promozionale, non autorizzato da GenGle, verrà: immediatamente rimosso.

3.CHAT

Le conversazioni in GenGle sono private, questo significa che eventuali screenshot, registrazioni o divulgazioni di conversazioni avute all’interno della piattaforma saranno considerate violazioni alla privacy, potranno essere perseguite secondo legge e comporteranno la cancellazione immediata dell’account.

4.EVENTI

Tutti gli eventi all’interno di GenGle sono organizzati dagli stessi utenti. Per questo motivo, l’iscrizione alle attività: deve essere ben ponderata: chi decide di partecipare sta prendendo un impegno con l’organizzatore e con tutti gli altri partecipanti. Non presentarsi ad eventi confermati o andare ad eventi senza essere iscritti o senza aver ricevuto la conferma di partecipazione, comporterà: una segnalazione diretta alla redazione di GenGle, che potrebbe portare alla sospensione o cancellazione dell’account.

4.1 Partecipare agli eventi proposti non è: obbligatorio. Si può scegliere di iscriversi all’evento più adatto alle proprie esigenze o proporne uno nuovo. Allo stesso modo, la partecipazione agli eventi a numero chiuso non è: possibile per tutti: questo significa che ci si può iscrivere in lista d’attesa, con la possibilità: di rientrare tra i partecipanti qualora alcuni si dovessero cancellare, oppure si può cercare un evento alternativo che rispecchi le diverse esigenze. La varietà: degli eventi permette a tutti gli iscritti di avere una partecipazione attiva alla vita della Community.

4.2 E’ possibile iscriversi o modificare la propria partecipazione agli eventi entro un tempo massimo espressamente indicato dall’organizzatore; superato questo periodo, sarà: discrezione dell’organizzatore accettare eventuali modifiche alla partecipazione o cancellazione, anche in caso di imprevisto dell’ultimo momento da parte del partecipante iscritto all’evento.

4.3 Per ogni evento si apre una chat di gruppo all’interno della quale organizzatore e partecipanti possono interagire e scambiarsi informazioni e foto.

4.4 Le gestione dell’evento è: interamente in mano all’organizzatore e/o ai coorganizzatori, che ne decidono le caratteristiche e le modalità: di svolgimento. Non rispettarle o criticarle, senza giusta causa, significa non rispettare i membri della Community, che dedicano tempo ed energie alla realizzazione di attività: fondamentali per realizzare gli obbiettivi e perseguire la mission alla base di GenGle.

4.5 Le informazioni di un evento, per trasparenza nei confronti della Community, devono essere sempre pubbliche e già: complete all’interno dell’evento. Qualsiasi tipo di attività: che promette di fornire informazioni in privato o contenente numeri di telefono e/o contatti personali, verrà: immediatamente rimossa.

4.6 Gli eventi GenGle non possono essere condivisi su altri gruppi! La partecipazione agli eventi è: dedicata esclusivamente ai membri della Community GenGle e ad eventuali ospiti esterni regolarmente registrati.

4.7 Il partecipante solleva GenGle da ogni responsabilità: sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati dalla partecipazione agli eventi. Fornisce il proprio consenso ad utilizzare, a titolo gratuito, qualsiasi sua immagine relativa alla partecipazione agli eventi per qualsiasi legittimo utilizzo che GenGle vorrà: farne.

5. OSPITI ESTERNI

La Community GenGle è: fatta per i genitori single che hanno accettato di entrare a far parte di un gruppo ben definito. L’ospite esterno è: ben visto se la sua presenza può essere giustificata (un amico in visita, un genitore che, prima di iscriversi, vuole testare con mano cosa accade nella Community); al di fuori di questi casi, e soprattuto se l’ospite esterno diventa una presenza fissa o ripetuta, non è: ammesso.

5.1 Per fare in modo che gli eventi rimangano dedicati alla Community GenGle, ciascun iscritto può portare un massimo di 1 partecipante esterno con i relativi figli. Il nome e il cognome dell’ospite devono essere scritti per intero, per rispetto e serenità: di tutti gli altri partecipanti nonché dell’organizzatore dell’evento.

5.2 Gli utenti della Community non possono essere inseriti come ospiti esterni, ma dovranno iscriversi regolarmente all’evento. Gli organizzatori e i partecipanti sono tenuti a far rispettare questa regola, in caso contrario non dovranno considerare valida la partecipazione dei soggetti interessati.

5.3 E’ assolutamente vietato coinvolgere nelle attività: della Community ex membri espulsi dalla redazione! Chiunque sia stato allontanato dalla Community, tramite comunicazione e successiva cancellazione dell’account, non ha rispettato né il regolamento né i principi e i membri della Community, ed è: quindi incorso in una delle casistiche chiaramente riportate al punto 8 di queso regolamento. Non rispettare tale decisione, invitando uno o più membri espulsi ad eventi e chat ufficiali di GenGle, significherà: andare incontro a segnalazione ed eventuale allontanamento dalla Community.

6. PROFILO

La sicurezza e la trasparenza, come già: detto, sono aspetti fondamentali per la nostra Community, di conseguenza tutte le informazioni richieste in fase di registrazione o di accesso all’applicazione devono essere compilate interamente (es. non saranno accettati nomi e/o cognomi puntati). Eventuali account incompleti dovranno essere aggiornati, mentre account contenenti informazioni mendaci saranno immediatamente cancellati ed eventualmente, in caso di abusi, segnalati alle autorità: competenti.

6.1 Solo in casi eccezionali, singolarmente valutati dalla redazione GenGle, sarà: possibile per gli utenti registrarsi con uno pseudonimo precedentemente concordato con la redazione stessa.

7. FIGURE DI RIFERIMENTO

All’interno della Community GenGle ci sono delle figure di riferimento, ben riconoscibili grazie ad una piccola etichetta, che prendono il nome di Tutor e Mentor. I primi sono membri attivi nella comunità: della loro provincia, accolgono i nuovi utenti e in generale creano eventi e/o aiutano gli altri ad organizzarli. I secondi sono dei referenti regionali, punto di riferimento per i Tutor e per tutta la Community, attivi nel monitoraggio e la supervisione delle attività: della propria regione. Entrambi i soggetti possono interagire con tutti gli utenti della loro provincia o regione per dare informazioni, consigli, suggerimenti e risolvere eventuali dubbi.

7.1 Tutti gli utenti della Community possono essere candidati al ruolo di Tutor in tre modi: attraverso una segnalazione positiva da parte di altri Tutor e Mentor, su richiesta della community della loro zona, su richiesta della Community Manager; la decisione finale spetta sempre alla redazione GenGle e si basa sull’analisi dell’attività: positiva, sull’esempio e il supporto dati dal candidato. Il Tutor è: soggetto al regolamento come tutti gli altri utenti, quindi può essere rimosso dall’incarico, sospeso o allontanato dalla Community in qualsiasi momento.

7.2 I Mentor vengono nominati direttamente dalla redazione GenGle su consiglio degli altri Mentor o della Community Manager. Il Mentor è: soggetto al regolamento come tutti gli altri utenti, quindi può essere rimosso dall’incarico, sospeso o allontanato dalla Community in qualsiasi momento.

7.3 Un altro attore fondamentale della Community GenGle è: la Commissione Etica, creata e interpellata dalla redazione, nata per garantire l’imparzialità: del giudizio su fatti che possono prevedere azioni ammonitive. La Commissione è: formata da membri non necessariamente fissi e la cui identità: non può essere resa nota. I fatti vengono riportati alla Commissione in forma anonima, quindi senza fare nomi, proprio per evitare il coinvolgimento personale, e la decisione presa sarà: quella definitiva (salvo il caso in cui debba essere riconsiderata per motivi oggettivi).

8. LA COMMUNITY GENGLE è: UN LUOGO SICURO ANCHE GRAZIE A TE!

I contenuti e i comportamenti che mettono a rischio i membri della Community o li fanno sentire a disagio non sono ammessi. Se assisti o sei vittima di contenuti o comportamenti scorretti, ti chiediamo di segnalare immediatamente gli autori a GenGle.

In via indicativa, ma non esaustiva, un account può essere:

8.1 SEGNALATO

  • per pubblicazione di materiale inappropriato o contro legge
  • per comportamento scorretto nella gestione e/o partecipazione agli eventi
  • per comunicazione o tono di voce non in linea con i canoni richiesti dalla Community
  • per violazione non grave del regolamento della Community
  • per decisione della Commissione Etica

8.2 SOSPESO

  • per decisione della Commissione Etica

8.2 CANCELLATO

  • dopo 3 segnalazioni verificate da GenGle per atti contrari al regolamento, al rispetto reciproco e ai valori alla base di GenGle, o per ogni violazione di legge

oppure immediatamente:
  • in caso di molestie
  • per fuoriuscita/condivisione di informazioni riservate
  • per violazioni gravi o ripetute del regolamento della Community
  • per dichiarazioni mendaci
  • per decisione della Commissione Etica

FAQs

COSA SI INTENDE PER GENITORE SINGLE?

Per genitore si intende tanto il genitore biologico quanto il genitore sociale. Fondamentale per noi è: quell’individuo che, verso i propri figli naturali e/o adottati, si sente responsabile e impegnato per la loro salute, crescita ed educazione. Per Single intendiamo la dimensione per scelta o per condizione intercorsa (separazione, divorzio, decesso) per la quale la persona si trova a gestire il proprio figlio per conto proprio, non (o non più) insieme al partner biologico o sociale dello stesso figlio.

COSA SUCCEDE SE TROVO UN/A NUOVO/A COMPAGNO/A?

Intraprendere una relazione con un nuovo partner, decidere di convivere o sposarsi, così come scegliere la singolarità: e magari investire il proprio nuovo tempo in attività: diverse, per esempio, nel sociale o altro, sono scelte possibili per ogni GenGle adulto. In relazione e verso i proprio figli colui o colei rimarrà:, sempre e comunque, un genitore single, in questo senso un GenGle.

COSA SUCCEDE SE TORNO CON L’ALTRO GENITORE?

Nel caso in cui un GenGle riprenda la relazione con il padre o la madre del proprio figlio biologico o sociale la sua dimensione si trasforma da sé. Non è: spirito GenGle escludere nessuno.

COSA FARE SE SI ISCRIVE L’EX?

Partendo dal presupposto che per ex intendiamo SOLO ed ESCLUSIVAMENTE l’altro genitore, è: ammessa la presenza di entrambi sul gruppo. In caso di grave disaccordo, poiché non siamo in grado di giudicare e non vogliamo neanche farlo, prevale il diritto di rimanere del più anziano iscritto, se attivo (salvo il caso di palesi, evidenti e reiterati comportamenti scorretti imputabili all’ex più “anziano“). In conclusione, prima di procedere con l’eventuale cancellazione di un ex dalla Community, lo staff di GenGle si riserverà: di verificare la partecipazione e l’attività: della persona che ha richiesto la cancellazione. In generale, tutte le questioni private e risolvibili tra utenti non verranno prese in carico dalla redazione GenGle.

COSA SI INTENDE PER “NON IN LINEA CON I VALORI DELLA COMMUNITY“?

GenGle non è: fatto per condividere materiale sessista o in qualche modo offensivo, non è: fatto per parlare di politica o fare propaganda commerciale, i testi e le immagini pubblicati dagli utenti non devono ledere la sensibilità: di nessuno. Non siamo in un bar tra amici, siamo in un sito per genitori e il decoro dei temi trattati o delle foto postate è: importante per noi e per la nostra mission.

QUANDO MI ISCRIVO AD UN EVENTO, POSSO AGGIUNGERE MIO FIGLIO IN UN SECONDO MOMENTO?

Può capitare che un genitore sappia all’ultimo momento di dover badare al figlio o ai figli, ma cosa fare se si era già: iscritto/a ad un evento? La risposta dipende dalle condizioni dell’evento stesso, per questo motivo la soluzione migliore è: quella di chiedere direttamente all’organizzatore, il quale valuterà: in base alla situazione.

POSSO PORTARE OSPITI ESTERNI NON REGOLARMENTE REGISTRATI ALL’EVENTO?

Purtroppo no! GenGle è: una Community fondata prima di tutto sulla sicurezza e sulla tranquillità: dei suoi membri, per questo motivo viene sempre richiesto il nominativo intero degli ospiti esterni, per garantire a tutti di non doversi trovare di fronte a presenze inaspettate e poco gradite. Questo è: una condizione necessaria e di fondamentale importanza!

POSSO CONDIVIDERE I MIEI EVENTI SU ALTRE PIATTAFORME?

Gli eventi in GenGle hanno senso se creati per i membri della Community. Invitare persone esterne non solo viola il regolamento interno, ma trasforma l’evento stesso in un’attività: tra amici che può benissimo essere organizzata in privato al di fuori dell’applicazione.

POSSO PROMUOVERE ME O LA MIA ATTIVITà: SU GENGLE?

Se sei un professionista o gestisci un’attività: commerciale, puoi richiedere una partnership inviando una e-mail all’indirizzo convenzioni@gengle.it . Qualunque tipo di promozione, esplicita o implicita, fatta senza l’autorizzazione di GenGle, verrà: immediatamente rimossa e bloccata.

GENGLE APP E GENGLE ONLUS SONO LA STESSA COSA?

No! GenGle Onlus è: l’associazione dedicata alle attività: di supporto per i genitori separati e le famiglie monogenitoriali, la cui iscrizione avviene tramite registrazione al sito www.gengleonlus.org . L’iscrizione alla Onlus non comporta un’iscrizione automatica alla Community dell’app di Gengle, e viceversa.

Questo sito Web utilizza i cookie. Se continui la navigazione consideriamo che accetti il suo utilizzo. Puoi ottenere maggiori informazioni nel nostro Condizioni d'uso